L’uomo zerbino 

Lavorando in un negozio mi capita spesso di osservare le coppie. 
Lei.
 Lui.
 

Lei si aggira come un’anaconda in attesa di divorarsi la sua preda.
 Lui appare come un timido coniglietto nascosto nella tana.
 Lei con aria saccente sceglie la frutta e la verdura migliore. Fa i raggi laser per controllare che non ci sia nemmeno una macchia. Mette nel sacchetto, lo chiude e pesa. 
Lui sta fermo, immobile in un angolo del reparto.
 Altri seguono la moglie come se fossero un cane fedele. 
Lei nel carrello già divide la roba. Verdura da una parte. I latticini dall’altra. I detersivi mai vicino a ciò che si mangia. 
Lui muto fa tutto quello che lei le dice. Anche quando arrivano in cassa. 
Una borsa per i latticini, una per la frutta e verdura, una per i detersivi. 
“Hai preso la borsa per i surgelati?”
 Lui accenna a un timido “no, mi sono dimenticato” 
“😡ecco devo pensare tutto io!”
 

Capita poi che il marito zerbino venga a fare spesa da solo. 
È felice, sorride. E il suo saluto è “BUONGIORNOOOO!” (con lei sarebbe stato buongiorno)
 Ha il biglietto con le cose da prendere. E deve prendere solo quelle, non una di più, non una di meno. Ma ogni volta c’è qualcosa che non capisce e la chiama, al telefono “cara scusa non ho capito bene. Hai scritto stracchino ma qui, sul pacchetto, c’è scritto crescenza. È la stessa cosa? E 200 gr di prosciutto cotto ma le vaschette già pronte sono da 250 gr che faccio vado a prenderlo al banco?“  Lei “⚡️💨🌪🗯☠️😡” E io lui lo capisco. Una donna così nemmeno ai lavori forzati la vorrebbero, romperebbe il cazzo pure lì!!! Fatti coraggio uomo zerbino sei comunque uno di noi! 

©barbame 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...