Parlare d’amore 

La radio ha trasmesso una canzone di Celentano. 
Lui dice: io non so parlar d’amore, l’emozione non ha voce.Ma chi è davvero in grado di parlare d’amore? 
Forse i poeti.
Forse i cantastorie.
Forse i filosofi.
Come si fa a parlare d’amore?

L’amore lo dovresti vivere, toccare. Anche il solo desiderare non è possedere. Un desiderio non lo tocchi.

Se parliamo di due persone che hanno sentimenti tra di loro dovremmo parlare d’amore. Ma se non possono viversi non è amore diventa utopia.

Amore è averti accanto. Quando mi guardi, mi sorridi, mi abbracci, mi baci.
Amore è quando mi fai incazzare e tutto il mondo arcobaleno dove vivo diventa rabbia e nero ma poi capisco che ciò che provo per te è più forte della mia incazzatura allora ti cerco e torna la luce.
Ma questo è parlare d’amore come lo vivono tutti, come lo vive una coppia. Ogni giorno, sempre.

Parlare d’amore dovrebbe essere fatto in modo straordinario. Come se nulla di più bello potesse esistere. Perché alla fine, se ci pensi, tante cose, intorno a noi sono amore. Non solo il sentimento che c’è in una coppia.

Amore è un qualcosa che sta all’infinito e ognuno ha il suo concetto di amore.
La mamma per il figlio.
Lo scalatore per la montagna.
Un tramonto sul mare.
La neve che cade.
Un viaggio che attendevi e che riesci a fare.
Una gratifica al lavoro.
Un voto bello a scuola.
E poi e poi…
Ciò che ho descritto non sono anch’esse sottoforme d’amore? O si descrivono come traguardi, risultati, mete e non riguardano l’amore? 

O semplicemente, alla fine, è la vita e tutto ciò che le ruota attorno ad essere amore.
Magari è davvero così.

©barbame 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...