(…)

Forse un giorno ti sveglierai nel cuore della notte, cercando la mia mano, chiedendoti dove sono, chiedendoti perché, chiedendoti come hai potuto non capire, come hai potuto essere tanto folle da lasciarmi andare, e così tanto poco coraggioso da scappare davanti a tutto quell’amore…

____________________

In ‘E allora baciami’ 

di Roberto Emanuelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...