…quello che so

“di te so poco 
la lunghezza delle tue braccia
il tempo dei tuoi baci
 quelli umidi dell’amore vorace
 e quelli lenti dell’amore quotidiano
 il taglio degli occhi 
e l’incedere scalza
 il movimento dei seni
 a cui accordo il respiro
 quel gesto tuo
 di spostare i capelli
quello che so
 è che quando arrivi
 e ti siedi in un sorriso
 …sogno”

Antonio Nazzaro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...