La guardava come si guarda il mondo fuori dal finestrino di un treno.Scorrere.

Come qualcosa che sai già che si sentirà la mancanza. 

La guardava come si guarda un tramonto.

Con lo stesso stupore della fine della luce del giorno, e l’inizio del mistero della notte.

La guardava perché la sentiva, anche a distanza di spazi infiniti.

Sentiva i suoi pensieri arrivare al cuore nel silenzio della felicità.


#mirkosbarra #ilpensierodelcuore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...